Presentata la nuova collezione SS19 di Simon Cracker

Simone Botte, designer di SIMON CRACKER, per la primavera estate 2019 presenta #TEENDRAMA una collezione no gender che rappresenta un percorso di ricordi d’infanzia che anche gli adulti vogliono rivivere.

La SS19 trae ispirazione dalla generazione X che non si vuole staccare dalla mamma. Complice la crisi, la ricerca del lavoro e diversi fattori personali, più del 50% dei giovani d’oggi non vuole lasciare la casa in cui è cresciuto, per paura di diventare adulto. Altalenante sarà quindi questa doppia personalità, la parte adulta e quella bambina che giocano in passerella, sfidandosi a vicenda.

Per la collezione, Simon Cracker si è ispirato alle icone più legate alla sua infanzia, le Teenagers Ninja Mutant Turtles e, in collaborazione con Nickelodeon, ha scelto di celebrarne i 30 anni di vita.

Ne è nato un viaggio carico di ricordi che cavalca tutte le fasi dei teenagers, fino ad arrivare all’età adulta.

Le famosissime tartarughe, protagoniste dell’iconico cartoon, rappresentano il modello da imitare, il poster appeso nella cameretta, l’attesa del nuovo episodio da vedere dopo aver fatto i compiti.

I quattro guerrieri diventano pattern su kimono, gonne e orecchini giganti, mixati ai graffiti fluorescenti e ai colori pastello che fungono da sfondo metropolitano all’intera collezione.

Cracker è un marchio urban con uno stile streetwear che dal 2006 urla, protesta e dice la sua attraverso collezioni trasgressive e stravaganti che hanno attirato l’interesse e il plauso del pubblico e della stampa.