PITTI UOMO 95: the global headquarters for fashion & lifestyle

Pitti Uomo è un editing sempre più accurato della sua geografia, con nuovi layout e inedite modalità di presentazione e un focus sulla ricerca a tutto campo, che porta in Fortezza e a Firenze i grandi nomi del fashion design e i progetti espositivi dall’anima più contemporanea

Pitti Immagine Uomo, la manifestazione di riferimento a livello globale per il menswear e il lifestyle contemporaneo è a Firenze dall’8 all’11 gennaio 2019.

Un mondo che di edizione in edizione si evolve, per rappresentare i movimenti più attuali della moda attraverso progetti dallo stile unico. Una geografia degli spazi sempre più precisa, che riflette da una parte il lavoro accurato di definizione delle sue sezioni, dall’altra lo studio di nuove modalità di presentazione. Con display e progetti di allestimento concepiti per raccontare al meglio brand mix inediti, ma anche nuove identità della moda uomo.

A questa edizione, un focus sulle sezioni che declinano la ricerca nel menswear oggi e sulle aree più forward-thinking: progetti che coniugano passione outdoor e attitudine fashion, raccontano le nuove anime del guardaroba athletic-minded e svelano la creatività di giovani artigiani globali. Accanto alla nuova generazione di talenti dal Nord Europa e dal Far East, lo streetstyle di alta gamma e le punte del design più cutting-edge. Tutto questo senza dimenticare il cuore della tradizione di Pitti Uomo, l’eccellenza delle aziende del nuovo classico, insieme ai brand che incarnano la modernità dello sportswear. Con l’atmosfera unica della Pitti Experience, che a gennaio sarà ulteriormente valorizzata sul fronte digitale da e-PITTI.com, con il go live dei brand anticipato ai giorni del salone.

Gli eventi speciali di questa edizione:

Y/PROJECT, MENSWEAR GUEST DESIGNER PITTI UOMO 95

Il designer belga Glenn Martens, direttore creativo di Y/PROJECT, fashion brand basato a Parigi, presenterà la nuova collezione uomo Y/PROJECT 2019/2020 a Firenze, con un evento speciale in occasione di Pitti Uomo. Vincitore lo scorso anno del prestigioso Andam Fashion Award, Y/PROJECT è considerato una delle voci più originali della scena fashion contemporanea.

ALDO MARIA CAMILLO, PITTI ITALICS SPECIAL EVENT di PITTI UOMO 95

Pitti Uomo invita Aldo Maria Camillo per l’esordio assoluto del brand che porta il suo nome: ALDOMARIACAMILLO. Dopo un percorso professionale ricco di prestigiose collaborazioni – da Ermenegildo Zegna a Valentino, da Cerruti a Berluti – il designer italiano presenta attraverso un evento speciale la sua prima collezione, concepita come un ideale guardaroba dell’uomo moderno. 

SLAM JAM CELEBRA L’URBAN CULTURE A PITTI UOMO 95

CONNECTING TRIBES OF LIKE-MINDED PEOPLE ACROSS THE WORLD FOR OVER THIRTY YEARS.

Slam Jam, l’eclettica company italiana che ha dedicato la propria ricerca all’urban culture, celebra trent’anni dalla sua nascita, anni in cui l’abbigliamento ha saputo unire singoli e comunità animati dallo stesso interesse per arte, musica e moda. Slam Jam collaborerà con alcuni dei suoi partner più consolidati alla creazione di una serie di interventi all’interno degli spazi del Museo Marino Marini, che dialogheranno con il contesto circostante e le opere esposte. Sempre all’interno del Museo sarà presente un Museum Shop curato da Slam Jam, con oggetti creati in esclusiva per l’evento. Le mostre saranno aperte al pubblico.

Tra gli eventi speciali in occasione di Pitti Uomo:

IL GUCCI GARDEN PRESENTA IL NUOVO ALLESTIMENTO DI DUE SALE DELLA GALLERIA

Il prossimo 8 gennaio, in occasione di Pitti Uomo 95, Gucci presenta il nuovo allestimento espositivo delle Period Room del Gucci Garden, all’interno dello storico Palazzo della Mercanzia in Piazza della Signoria, che subentra all’omaggio a Bjork inaugurato a giugno. Sempre in questa occasione nuovi interventi murali occupano le zone di passaggio tra i vari piani del Gucci Garden: la storia della creazione di Jayde Fish e le frasi immaginifiche di Coco Capitán cedono il passo a una serie di walls inediti, realizzati da due artiste, capaci di coinvolgere il visitatore e di colloquiare con le finestre che si aprono su Piazza della Signoria, stabilendo un contatto tra gli spazi di transito del Gucci Garden e lo spazio brulicante della piazza. Inoltre, nella boutique del Gucci Garden, sarà presentata una selezione di oggetti e capi di abbigliamento con le immagini di un’artista che per la prima volta collabora con la Maison.

THE PITTI BOX: tema guida di questa edizione

The Pitti Box è un tributo al carattere comune di tutti i saloni di Pitti Immagine: quello di essere delle Surprise Box, straordinari contenitori di idee e di novità da aprire e cambiare di stagione in stagione per raccontare le più nuove vibrazioni di moda e lifestyle. Il Piazzale Centrale della Fortezza da Basso diventa una grande arena coperta dedicata alla condivisione – tra cibo, idee e momenti relax – mentre altre “Box”, funzionali e divertenti, attraversano la geografia del salone e dei suoi padiglioni. Una di queste scatole sarà una speciale video-art gallery per offrire ai visitatori un’esperienza ad alto quoziente energetico-emotivo. Il tutto in un set design concepito e curato dal life-styler Sergio Colantuoni.

The Pitti Box si collega per il suo concept elegante e minimale con il nuovo digital art project della campagna pubblicitaria dei saloni. Regia e montaggio: Marco De Giorgi. Fotografia: Davide Gatti. Musica: Chapel One.

Tags from the story